#EUYOUTH4HEALTH

Prevenzione della salute attraverso strumenti digitali adottati dai giovani

EUYOUTH4HEALTH vuole fornire elementi per migliorare, potenziare e arricchire i programmi di formazione che gli istituti di IFP e gli educatori hanno sviluppato nel campo della promozione della salute. Attraverso la creazione di un programma innovativo rivolto ai disoccupati di età compresa tra i 23 ei 30 anni, il progetto mira alla comunicazione, al marketing digitale e allo sviluppo di partnership con PMI e agenzie pubbliche impiegate nel campo della prevenzione sanitaria. Il progetto consente ai fornitori di IFP di trasferire competenze significative e rilevanti ai beneficiari finali delle attività.

OBIETTIVI

  1. Apre la strada a una migliore integrazione di gruppi di disoccupati (di età compresa tra 23 e 30 anni) nel mercato del lavoro odierno, lavorando al contempo alla definizione e alla convalida di un CV che affronti il divario di competenze nella comunicazione digitale e nelle strategie di marketing per la prevenzione della salute.
     

  2. Incrementa e aggiorna le conoscenze di gruppi di disoccupati fornendo loro una nuova serie di competenze molto utili nel il mercato del lavoro attuale, in particolare delle loro città e paesi di origine.
     

  3. Aumentare l'interazione tra fornitori di IFP, gruppi di disoccupati, PMI e aziende pubbliche che lavorano nel campo della prevenzione sanitaria, creando occasioni di interazione volte a migliorare le loro pratiche e a comunicare di più e meglio con il pubblico più ampio (es. cittadini).

 

ATTIVITÀ

market analysis.jpg
call.jpg

2. BANDO

Classroom
training.jpg

4. PROGETTI PILOTA

event.jpg

5. WORKSHOP E EVENTI

report.jpg
 

1.ANALISI DI MERCATO

1 Analisi di mercato per 5 paesi dell'UE (Austria, Belgio, Germania, Grecia e Italia), disponibile nelle rispettive lingue. I report in questione includeranno un'analisi del contesto ed elementi rilevanti circa il settore della prevenzione sanitaria, una mappatura delle parti interessate, compreso un elenco di almeno venti aziende (pubbliche e private) che operano nel campo della prevenzione sanitaria, nonché un elenco di almeno dieci peggiori e migliori pratiche in materia di comunicazione digitale e strategie e misure di promozione.

1 bando per ogni paese (Austria, Belgio, Germania, Grecia e Italia) volto a coinvolgere i partecipanti nelle attività del progetto. Per ogni paese, il progetto coinvolgerà almeno 15 persone, di età compresa tra 23 e 30 anni, nel rispetto dei principi di parità di genere (con l'obiettivo di raggiungere la proporzione di genere target del 50-50%) e riunendo persone provenienti da background e condizioni sociali diverse (almeno 5 persone per paese, ovvero il 30% dei partecipanti, apparterranno alla categoria dei NEET). In totale, il progetto coinvolgerà nella formazione almeno 75 partecipanti.

3. PROGRAMMA DI FORMAZIONE

1 ciclo di di formazione per 5 paesi dell'UE (Austria, Belgio, Germania, Grecia e Italia) sulle strategie di comunicazione e promozione digitale per le aziende che operano nel campo della prevenzione sanitaria. Per ogni paese, un ciclo di lezioni sarà costituito da 3 ore settimanali erogate in 5 mesi, per un totale di 60 ore di formazione per ciclo.

La realizzazione di progetti pilota, in cui i partecipanti alla formazione (con il supporto di formatori e partner del progetto) organizzeranno sessioni di formazione per le PMI che lavorano nel settore sanitario finalizzate a progettare e rilasciare strategie di comunicazione digitale. Per ogni paese, ogni ciclo di formazione produrrà almeno 5 strategie create da gruppi di minimo 3 studenti. Durante la conferenza finale verranno premiate le strategie più interessanti e promettenti (1 per paese, per un totale di 5 vincitori).

  • L'organizzazione di un seminario transnazionale in cui gruppi di partecipanti alla formazione si incontreranno per discutere sul contenuto del training che stanno seguendo nonché sulle diverse strategie che intendono adottare per coinvolgere nel progetto le PMI che lavorano nel campo della salute.

  • L'organizzazione di 6 eventi moltiplicatori, 1 Infoday in 5 paesi dell'UE (Austria, Belgio, Germania, Grecia e Italia) e 1 conferenza finale a Bruxelles.

6. PRODOTTI

  • Il rilascio di una Guida intelligente, contenente un piano di sostenibilità e replica, 15 best practice originate dalle attività del progetto e una serie di raccomandazioni per aziende, educatori e agenzie di collocamento.

  • 4 infografiche, 5 brevi video (durata max 3 minuti) e 1 film (max 10 minuti) che introducono e promuovono le attività e i risultati del progetto, insieme a un'ampia gamma di strumenti di disseminazione e prodotti di comunicazione

PARTNERS

Il progetto sarà implementato da partner accuratamente selezionati provenienti da stati membri dell'UE con esperienza nello sviluppo di risorse educative, nella formazione e nell'accesso diretto ai gruppi target del progetto: persone di età compresa tra i 23 e i 30 anni, desiderose di rafforzare le loro competenze e le abilità chiave. Tutti i partner hanno convenuto che esiste una reale necessità di sviluppare un curriculum strutturato attorno alle competenze di comunicazione e promozione digitale che potrebbero essere fornite in qualsiasi contesto informale in tutta Europa. Il consorzio del progetto è composto da 5 organizzazioni provenienti da 5 paesi europei che apportano un'ampia gamma di conoscenze ed esperienze nel campo delle competenze digitali, dell'imprenditorialità, delle capacità di apprendimento del 21 ° secolo, della pedagogia, della tecnologia e della progettazione e fornitura di programmi di formazione:

AVEMPACE

Avempace dal Belgio  esperta nel supportare e istruire i giovani nel loro percorso di crescita, dal superamento degli esami universitari alla ricerca di un lavoro adeguato. In qualità di coordinatori del progetto, assicurano la consegna delle azioni del progetto in Belgio supervisionando l'attuazione dell'intero progetto.

Contatti: Quentin Spilliaert

CESIE

CESIE dall'Italia- un'organizzazione senza scopo di lucro, apolitica e non governativa impegnata a promuovere lo sviluppo culturale, sociale, educativo ed economico a livello locale, nazionale, europeo e internazionale. Il CESIE contribuisce alla crescita e allo sviluppo attraverso la partecipazione attiva delle persone, della società civile e delle istituzioni, valorizzando sempre la diversità.

Contatti: Simona Palumbo

IDEC

IDEC dalla Grecia- una delle principali società di consulenza gestionale in grado di incorporare le migliori pratiche del settore aziendale nell'istruzione, adattandole allo spirito di un'istruzione aperta, sostenibile e accessibile per tutti.

Contatti: Orestis Ntagiantas

DIE BERATER

Die Berater dall'Austria- il più grande istituto educativo privato del paese, che vanta 20 anni di esperienza nell'educazione dei giovani e degli adulti e in progetti di partenariato internazionale.


Contatti: Elisabeth Lattinger


 

PRO ARBEIT

Pro Arbeit dalla Germania- un'istituzione pubblica che funge da centro per l'impiego nella contea di Offenbach (Hessia, Germania) dal 2005. Il loro mandato legale è quello di supportare le persone in situazioni di emergenza sociale offrendo supporto olistico e orientato al cliente per le aziende nell'occupazione regionale mercato  con una gamma completa di servizi per il posizionamento di candidati qualificati.


Contatti: Rukhshanda Shahid

Richiedere nel periodo dal 01.11. via: https://lamapoll.de/EUYOUTH4HEALTH-Bewerbung-Medienexperte-in

 
 

©2020 by EUYOUTH4HEALTH.

Il sostegno della Commissione europea alla produzione di questa pubblicazione non costituisce un'approvazione del contenuto, che riflette esclusivamente il punto di vista degli autori, e la Commissione non può essere ritenuta responsabile per l'uso che può essere fatto delle informazioni ivi contenute.

Politiche di privacy